04 Dicembre 2021

GSD PONTREMOLESE 1919
News
percorso: Home > News

Brilla ancora l'Under 15, pareggio "in sospeso" per la Juniores, ancora sconfitte per Eccellenza e Under 17

01-11-2021 14:38 -
Ancora un fine settimana di luci e ombre per le formazioni del sodalizio azzurro impegnate sui campi dei vari tornei regionali e provinciali. Sabato pomeriggio alla “Fossa” la Juniores comincia bene la sua gara contro l’Atletico Carrara, portandosi sul doppio vantaggio con D’Angelo e Micheli; poi la luce però si spegne, con i locali che riescono a rimontare e finire la gara sul 2-2, un risultato però che potrebbe essere vanificato dal fatto che i nerazzurri abbiano schierato sei calciatori classe 2002 invece dei cinque consentiti. Se così fosse, dopo il reclamo azzurro, potrebbero arrivare dunque tre punti che porterebbero i ragazzi di mister Lazzerini al terzo posto. Una prestazione comunque certamente non in linea con le potenzialità dei nostri ragazzi, che possono e devono fare meglio.

La domenica si apre sui fronti Under 17 e 15, con l’agevole vittoria a Fossone dei 2007 di Leone-Grilli contro la Carrarese giovani; un 7-0 molto netto, con le triplette d’autore di Mastrini e Alibejai e l’acuto di Pilati, alla fine immortalati in uno bello scatto fotografico. Ancora una sconfitta invece per l’Under 17, superata nella ripresa dai pistoiesi del Capostrada, ben contenuti nella prima frazione di gioco ma mai impensieriti a causa di una fase offensiva per ora davvero carente. Sapevamo che sarebbe stato un torneo molto difficile e quindi, specie in casa, bisognerà tirare fuori il carattere per cercare di portare a casa i risultati che serviranno ad alimentare le speranze di salvezza.

Infine il capitolo Eccellenza: partita ”pazza” nella prima frazione con i pratesi dello Zenith, con sei gol e tante emozioni, attacchi davvero di livello e qualche errore difensivo da entrambe le parti. Grassi che senza Cargioli, Giacomo Filippi, Scaldarella e Spagnoli deve schierare Lecchini a centrocampo, con Sbarra e Gabrielli a supportare il trio Saia-Occhipinti-Musetti. Nella ripresa si fa male anche Rossi appena subentrato a Mutti e, dopo il vantaggio ospite, non è bastata una reazione comunque apprezzabile dal punto di vista caratteriale per raggiungere un pareggio che forse sarebbe stato più giusto. Tante, ancora troppe assenze in un solo reparto, importante come il centrocampo, che condizionano un percorso in campionato che ora comincia a farsi in salita.



 (testo completo) obbligatorio



Realizzazione siti web www.sitoper.it
cookie